wave pool wakeparadise milano

Apre la prima Wave-Pool d’Italia

Per tutti gli appassionati di onde c’è una grandissima novità: domani sarà inaugurata presso l‘Idroscalo di Milano la prima wave-pool firmata wake paradise, la prima piscina con onde “surfabili” d’Italia.

Surf Pool – First session – Wakeparadise

Ci siamo! 🏄‍♂️😎🔌Questa mattina abbiamo acceso per la prima volta la Surf Pool. Quella che vedete è l'onda più "piccola" che possiamo creare, la uttilizzeremo per le Beginner Session.Nei prossimi giorni continueremo con le fasi di test e collaudi, ci vediamo il 22 giugno! 🍹🤙🏼🔥Prenotazioni aperte 🔥 👉🏽 www.wakeparadise.it#Surf #Milano #SurfMilano #Surfpool #Wave #stationarywave 4Surf Idroscalo – Il mare di Milano UNIT Parktech #StayWet Ripcurl

Geplaatst door Wakeparadise Milano op Woensdag 12 juni 2019

Come dice lo stesso Ludovico Vanoli, presidente di Wakeparadise, in un’intervista rilasciata a la Repubblica:

Lo dico subito, e lo dico da appassionato di surf: non è paragonabile all’esperienza in mare, perché naturalmente è un contesto diverso. Ma è un’onda che si può modulare in vari modi, perfetta per chi intende imparare a fare surf o per chi è già esperto e vuole allenarsi in manovre particolari. C’è voluto tanto impegno per portare un’onda artificiale in Italia e ora finalmente siamo pronti a partire

la Repubblica
Wave pool a Milano (photo credit)

Premesso che non si verrà messi di fronte a onde degne degli oceani australiani, potenti motori di un impianto importato dalla Germania saranno in grado di smuovere l’acqua e creare onde cavalcabili da surfisti di ogni esperienza. I grandi appassionati potranno dunque godere di una “palestra” dove diversirsi e mantenersi in allenamento mentre coloro i quali hanno sempre guardato con occhi trasognati i surfisti potranno finalmente cimentarsi anch’essi in questo sport, a pochi passi da casa.

La struttura, ideata da Unit Parktech, è la più grande al mondo del suo genere e consiste in una piattaforma galleggiante in grado di creare un’onda stazionaria alta fino a 1,9 metri e larga 10. Lo spessore dell’acqua è di 70 cm e questo offre la possibilità di utilizzare le stesse tavole che si usano in mare e la sensazione autentica dell’onda sotto i piedi.

Wave pool Milano – costi e modalità

La piscina delle onde milanese è adatta veramente a tutti, sia ai nuovi rider che a quelli più esperti. Sono stati ideati tre programmi di esperienza in grado di soddisfare qualsiasi livello di partenza del rider. Un servizio molto importante fornito dalla piscina è quello dell’assistenza continua degli istruttori, che garantiscono un insegnamento attento, sicuro e divertente.

I tre livelli di surfing, al costo di 45€ all’ora, sono:

  • Onda beginner: con un livello di assistenza alto, questo programma è rivolto ai principianti. Prenderanno confidenza con la tavola e con le tecniche base del surf
  • Onda advanced: con un livello di assistenza medio da parte degli insegnanti, è dedicato a chi sa già stare sulla tavola ma desidera migliorare le sue tecniche
  • Onda pro: qui il livello di assistenza è basso per permettere ai rider esperti di godere della surfata. Le onde sono più grosse e alte per rendere l’esperienza più aggressiva e tecnica
Wakeparadise a Milano (photo credit)

L’ultima opzione è la private session che permette di affittare la piscina per una sessione privata al costo di 420€ all’ora.
La piscina sarà aperta fino al 31 agosto. Da lunedì a venerdì dalle 12 alle 21 e sabato e domenica dalle 10 alle 21.

Cosa ti serve per surfare

Wakeparadise permette di noleggiare la tavola (consigliata per i beginner) ad un costo di 10€ per sessione. In base alle temperature, sarà possibile noleggiare anche la muta.

I rider più esperti potranno portare con se la loro tavola e muta e, se non l’avete, vi aspettiamo in negozio per consigliarvi il meglio. Chiedete di Damiano 😉